Logo Piero Viganego

 

Fusioni e Acquisizioni

Sospensione dell'operazione di fusione

In Spagna, di fronte ad una Fusione non consentita, conviene richiedere misure cautelative di sospensione per evitare che la procedura si concluda con esito. Infatti, non saranno impugnabili le procedure di fusione che si siano eseguite secondo la normativa. Questo significa che il socio o creditore danneggiato nella procedura potrà soltanto fare una richiesta di danni attraverso una procedura ordinaria nei tribunali, ma non annullare la fusione come tale.

Non può escludersi il regime fiscale speciale di fusioni e acquisizioni per inadempimenti meramente formali.

Dalla Sentenza della Corte Europea (Prima Sezione) dell'8 marzo 2017, si evince che la normativa UE autorizza gli stati membri a subordinare l’applicazione del regime fiscale speciale delle fusioni e acquisizioni a una procedura di previa autorizzazione nell’ambito della quale il contribuente deve dimostrare che l’operazione interessata è giustificata da una ragione economica, che non ha come obiettivo principale o come uno degli obiettivi principali la frode o l’evasione fiscali e che le sue modalità consentono di garantire la futura imposizione delle plusvalenze in sospensione di imposta.

Invece, non può escludersi l’applicazione di tale regime fiscale speciale per inadempimenti meramente formali come la mancanza della comunicazione della Fusione alle autorità tributarie.

Avvocati e Consulenti aziendali

Studio di Avvocati e Commercialisti situato in Madrid e Barcellona (Spagna)

©1992-2019 Bufete Piero Viganego S.L.P.
Piero Viganego Madrid Spagna
C/ Claudio Coello 113, 1º
28006
Madrid
Spagna
Piero Viganego Barcellona Spagna
C/ Tuset 10 1º 1ª
08006
Barcellona
Catalogna
Spagna

 

Abbonamento a Scambia informazioni