Logo Piero Viganego

 

Distacco Internazionale

Il certificato A 1 (antico E 101) si presume valido tranne prova di frode

Nell'ambito del Distacco di lavoratori dipendenti in Spagna, fintantoché il certificato A-1 non venga revocato o invalidato, l’ispettorato del lavoro in Spagna deve tener conto del fatto che il lavoratore dipendente distaccato dall’Italia  è già soggetto alla normativa previdenziale italiana e la previdenza sociale spagnola (Seguridad Social) non può, di conseguenza, assoggettare il lavoratore di cui trattasi al proprio regime previdenziale

Se le autorità spagnole comunicassero all’INPS elementi concreti che suggerissero che tali certificati sono stati ottenuti in modo fraudolento, spetta all’INPS, in forza del principio di leale cooperazione, riesaminare, sulla scorta di tali elementi, la correttezza del rilascio dei suddetti certificati e, eventualmente, revocarli.

Se l’INPS considerasse che non ce stata frode nel rilascio del certificato A-1 si aprirebbe una procedura amministrativa prevista dal Regolamento CE 1408/71  per soluzionare la controversia tra le due autorità.

Tuttavia, in caso di accertarsi la frode il giudice nazionale può ignorare i certificati A1 in questione e spetta al medesimo accertare se le persone sospettate di aver fatto ricorso a lavoratori distaccati servendosi di certificati ottenuti in modo fraudolento possano essere considerate responsabili in base al diritto nazionale applicabile, cioè il diritto spagnolo.

Distacco di lavoratori dipendenti in Spagna. Adattazione alla Direttiva 2014/67/UE.

La norma spagnola che recepisce la Direttiva ha introdotto i requisiti di nomina di rappresentante senza specificare bene il tipo di persona che dovrebbe nominarsi.

Dal testo della norma si può evincere quanto segue:

g) Los datos identificativos y de contacto de una persona física o jurídica presente en España que sea designada por la empresa como su representante para servir de enlace con las autoridades competentes españolas y para el envío y recepción de documentos o notificaciones, de ser necesario.

In questo caso l’unico requisito é che la persona sia presente in Spagna. A nostro avviso, questo significa che potrebbero essere dipendenti dell’Azienda italiana distaccante, ma consigliamo che almeno siano due, in modo tale che ci sia sempre uno in cantiere quando l’altro magari é assente per vacanze o altre circostanze.

La designazione deve essere effettuata per iscritto e tradotta allo spagnolo.

Deve indicare: il cognome, il nome, la data ed il luogo di nascita, l’indirizzo in Spagna, l’indirizzo di posta elettronica, il numero di telefono. Il ns. Studio offre il servizio di collegamento con le autorità spagnole nel distacco.

h) Los datos identificativos y de contacto de una persona que pueda actuar en España en representación de la empresa prestadora de servicios en los procedimientos de información y consulta de los trabajadores, y negociación, que afecten a los trabajadores desplazados a España.

In questo caso non sarebbe necessario che il dipendente fosse permanentemente presente in Spagna ma dovrebbe avere la capacità di partecipare alle riunioni di coordinamento con il personale dell’azienda spagnola. Potrebbe essere la persona definita nel comma precedente.