Logo Piero Viganego

 

Permessi residenza Spagna

Regolamento (UE) 2017/1954. Modello uniforme per i permessi di soggiorno rilasciati a cittadini di paesi terzi

Il Regolamento (CE) n. 1030/2002 del Consiglio ha istituito a suo tempo un modello uniforme per i permessi di soggiorno rilasciati a cittadini di paesi terzi. Tale modelo è considerato compromesso a causa di gravi casi di contraffazione e frode

É pertanto opportuno istituire un nuovo modello comune per i permessi di soggiorno rilasciati a cittadini di paesi terzi con elementi di sicurezza più moderni, per rendere tali permessi di soggiorno più sicuri e per impedire le falsificazioni.

I cittadini di paesi terzi titolari di un permesso di soggiorno in corso di validità rilasciato utilizzando il modello uniforme da uno degli Stati membri che applicano integralmente l'acquis di Schengen hanno il diritto di circolare liberamente per un periodo non superiore a 90 giorni all'interno dello spazio Schengen a condizione che soddisfino le condizioni d'ingresso di cui al regolamento (UE) 2016/399 del Parlamento europeo e del Consiglio (Codice frontiere Schengen).

I permessi di soggiorno rilasciati per casi specialidevono consentire alle autorità competenti di identificare i cittadini di paesi terzi che possono beneficiare di tali specifici diritti di mobilità, è importante che su detti permessi di soggiorno figurino chiaramente le pertinenti voci, quali «ricercatore», «studente» o «lavoratore trasferito all'interno della società (ICT)» conformemente alla normativa dell'Unione applicabile.