Logo Piero Viganego

 

Inesistenza del TFR in Spagna

Nel 2010 il Boletín Oficial del Estado (Gazzetta Ufficiale) annunciava la possibilità di introdurre la figura del TFR come strumento di capitalizzazione per i dipendenti, in linea con istituti già esistenti in altre normative. Considerando la situazione attuale, si é posticipata sine die l’eventuale introduzione di questa misura.

Per tale motivo, il fine rapporto in Spagna continua a strumentarsi attraverso le più comuni soluzioni (*):

  1. Licenziamtno con causa (despido proceente). Indennità non dovuta.
  1. Licenziamento senza causa. Indennità massima di 45 giorni di salario per anno di lavoro con il limite di 42 mensilità.
  1. Licenziamenti oggettivi: motivi ecomici, organizzativi o di produzione.
Tags: